Sigarette elettroniche

Che cos’è la Sigaretta elettronica

Come funziona una e-sigaretta?
 

Il funzionamento della sigaretta elettronica (o e-cigarette) è piuttosto semplice,il dispositivo e’ costituito da un vaporizzatore, una cartuccia e una batteria.

Vediamo nel dettaglio i componenti di una sigaretta elettronica.

 

Filtro, cartuccia
Il filtro è costituito da materiale plastico ipoallergenico e al suo interno contiene la cartuccia contenente la soluzione. Le cartucce e i liquidi per le sigarette elettroniche esmoker sono realizzati con gran cura e controllati continuamente durante la loro produzione. La produzione delle nostre cartucce e dei liquidi è certificata da SGS secondo le

NBF (Norme di buona fabbricazione) per la produzione alimentare. Il Gruppo SGS è il leader mondiale nel campo della simulazione di test, verifica e certificazione.
I filtri possono essere di diversa forma come ad esempio schiacciata a modi di bocchino o tondi come il filtro di una sigaretta analogica.


Liquidi
I liquidi ( fluido) contengono aromi a scelta e nicotina in concentrazione variabile od eventualmente assente. Una cartuccia è pari a 15 sigarette tradizionali.
Il liquido può essere acquistato premiscelato con aromi a scelta. I nostri flaconi da 10 ml con chiusura a prova di bambino con punta a goccia. Per garantire la massima purezza dei liquidi, le bottiglie vengono dopo la fabbricazione e prima del riempimento sterilizzati. Come descritto in precedenza, vengono prodotti in una struttura certificata NBF.



Vaporizzatore nebulizzatore (atomizzatore)

L’atomizzatore (Atom) e’ il componente principale della sigaretta elettronica. Questo riscalda il liquido contenuto nella cartuccia, creando una sospensione gassosa che trasporta le sostanze del liquido, lasciandole inalterate grazie all’assenza di combustione creando l’effetto fumo. Il cosiddetto “colpo in gola” o “hit” tipico della aspirazione della sigaretta tradizionale è fornito esclusivamente dalla nicotina ed è proporzionale alla concentrazione di questa nel liquido.


Batteria ed elettronica
La maggior parte delle sigarette elettroniche utilizza una batteria agli ioni di litioricaricabile per fornire energia al vaporizzatore.Al suo interno è presente un sensore meccanico che rileva la differenza di pressione che si verifica durante l’aspirazione da parte del fumatore. Questo sensore agisce da interruttore che attiva elettricamente la batteria e gli permette di fornire energia al vaporizzatore per il suo funzionamento.
Esiste anche la versione manuale della batteria che non dispone di sensore interno, ma di un piccolo tasto esterno che permette di attivarla manualmente al momento dell’aspirazione o qualche istante prima se si desidera un fumo più denso per un maggior appagamento.

Le batterie sono disponibili in differenti voltaggi e la densità del vapore prodotto è direttamente proporzionale al voltaggio stesso. Esistono infatti modelli di sigaretta elettronica denominati BB o Big Battery forniti con batterie di voltaggio maggiore(dai 3,7v in su). Questo permette alla batteria di erogare maggiore potenza al vaporizzatore che produce quindi un fumo ancora più denso ed appagante. Grazie a queste batterie maggiorate è quindi possibile ottenere un maggior colpo in gola(hit) a parità di concentrazione di nicotina rispetto ai modelli normali di sigaretta elettronica. La vita media di una batteria può essere di circa 300 cicli di ricarica.

Tutti gli articoli presenti nel nostro Catalogo sono originali, certificati e conformi alle direttive Comunitarie CE.

0

Your Cart